CONCORDIA CALMASINO

Campo comunale “Manuel Fiorito” via Zorzi 6

25/11/2018 ore 14:30

 

Partita valevole per la 12′ giornata di campionato. I viola conquistano i 3 punti, grazie alle reti di Albertini e Salvagno,

e il secondo posto in classifica in compagnia del Quaderni.

CONCORDIA – CALMASINO (2-0)2-0

 

Reti: 17’pt Albertini Manuel (Co), 36’pt Salvagno Mattia (Co)

 

Concordia: Pennacchioni Francesco, Gagliardi Lorenzo, Salvagno Mattia, Albertini Manuel, Cinquetti Matteo, Sperandio Nicolò, Blasi Giuseppe (37’st Drria Anas), Nicolis Fabio, Moratti Francesco (22’st Rossi Luca), Masetti Nicolò, Martini Michele (39’st Sterzi Gianluca). A disp: Bertinelli Davide, Scarsetto Luca, Gatti Alessandro, Pavanati Matteo. Allenatore: Righetti Luca

 

Calmasino: Zanoni Pietro, Ganassini Luca (14’st Conti Michele), Giacometti Loris, Cristanini Marco, Caridi Antonino, Fainelli Nicola (14’st Cottini Andrea), Lavarini Mattia, Sala Nicola (19’stMarai Alessandro). Pachera Elia (19’st Tomelini Giuseppe), Ometto Juan Pablo, Marzari Andrea. A disp: Tramonte Matteo, Andreoli Elia, Corradini Riccardo. Allenatore: Pizzini Alberto.

 

Già dai primi minuti le squadre mostrano di voler vincere la gara. Al 5′ primo fallo a favore dei padroni di casa, Masetti spreca sbagliando del tutto la battuta.

Passano i minuti e i viola si impossessano del campo lasciando giocare gli avversari soltanto di rimessa.

Al 12′ primo angolo per il Calmasino, la difesa viola spazza l’area e salendo lascia gli avversari in fuorigioco.

Al 16′ prima vera palla gol, tiro rasoterra di Blasi ma Zanoni devia in angolo, Angolo che porta il vantaggio viola, Salvagno dalla bandierina crossa in area per Albertini che freddo insacca a rete. Concordia -Calmasino 1-0,  vantaggio meritato per il gioco mostrato dai viola.

Il Calmasino, accusato il colpo, cerca di ricucire una trama di gioco, riuscendoci al 22′ e sfiorando il gol del pareggio con Ometto, che si fa anticipare da Sperandio un attimo prima di appoggiare in rete a portiere battuto.

Al 31′ il Calmasino ci riprova con un tiro da fuori area ma la difesa viola ribatte in angolo, angolo che non crea nessun problema per i difensori del Concordia.

La partita scorre senza occasioni da rete per entrambe le fazioni, ma al 36′ si presenta un occasione ghiotta per i padroni di casa, punizione a limite d’area,  Masetti  tocca per Salvagno che, con la complicità della difesa ospite, insacca a rete il gol del 2-0.

Il Calmasino riparte in attacco cercando di accorciare lo svantaggio ma il primo tempo si chiude con il 2-0 dei padroni di casa.

 

Avvio di secondo tempo prorompente dei padroni di casa che conquistano già al 2′ un calcio d’angolo che scema in un nulla di fatto. Al 5′ ed al 7′ ammonizioni per gioco scorretto, per Nicolis (Co) e Fainelli (Cal).

Al 12′ Blasi, su assist di Pennacchioni, arriva a limite d’area, calcia e mette in difficoltà Zanoni che para in 2 tempi.

I padroni di casa abbassano i ritmi di gioco ma gli avversari non sfruttano il calo e non riescono ad avvicinarsi alla porta viola, merito anche di una difesa attenta e disciplinata.

Per 20 minuti il gioco è piuttosto sterile, Calmasino più intraprendente ma il Concordia mantiene la calma salvaguardando il risultato (ampiamente meritato nella prima parte di gioco).

Al 35′ fiammata viola, cross di Salvagno in area per Sperandio che spreca la rete del possibile 3-0.

Finale di partita senza patemi d’animo per il Concordia che guadagna 3 punti fondamentali con Albertini e un super Salvagno uomo assist nel primo gol e finalizzatore nel  secondo.

Concordia arrembante nel primo tempo e attento nel secondo, Calmasino che sviluppa tanto gioco ma piuttosto sterile.

Adriana Cangemi.