CONCORDIA – GREZZANA LUGO

ORE 15:30

CAMPO SPORTIVO “MANUEL FIORITO” VIA ZORZI 6

 

Concordia: Pennacchioni Francesco, Gagliardi Lorenzo, Cinquetti Matteo, Albertini Manuel, Alberti Davide, Martini Michele, Blasi Giuseppe, Gallina Paolo, Moratti Francesco, Masetti Nicolo’, Craciunescu Alexandru. A disp: Albertini Filippo, Sterzi Gianluca, Scarsetto Luca, Romeo Giordano, Nicolis Fabio, Rossi Luca, Gambadoro Marcello. All.:Righetti Luca

 

Grezzana Lugo: Campesato Nico, Bianconi Stefano, Fiorentini Pietro, Ofori Emmanuel Ntoni, Antonelli Matteo, Vecchi Simone, Abedi Marcelino, Bilotta Luca, Benedetti Mirco, El Hamich Brahim, Taffarel Christofer. A disp: Buffon Isaia, Gomis Joachim Paul Ma, Ederle Alessandro, Dal Corso Davide, Laratta Luigi, Ederle Davide, Dal Corso Marco, Sterzi Lorenzo, Cesareo Angelo. All.: Ferronato Antonio.

 

reti:(0-0) 1-0 28′ Cracinescu  (Co)

 

La partita si mostra fin da subito grintosa, con gli ospiti che partono subito all’attacco ma trovano una difesa molto attenta. A pochissimi minuti dal fischio d’inizio il Grezzana batte una punizione di poco sopra la traversa, di contro al 31′ Martini fallisce davanti la porta arancio-nero.

Nei  primi 45 minuti il gioco appare vivace e molto veloce con diversi rovesci di fronte ma povero di chiare occasioni da goal, tant’è che allo scadere del primo tempo l’arbitro manda tutti negli spogliatoi sul risultato di 0-0.

 

All’avvio del secondo tempo i Viola si mostrano più propositivi, ma gli ospiti non si tirano di certo indietro.

Le squadre si mostrano arrembanti in attacco ma le difese sono molto attente ed in più occasioni salvano il risultato, al 9’st il Concordia e al 12′ st il Grezzana.

A differenza della prima metà di gioco le occasioni sono molteplici, ma nessuna delle 2 fazioni trova la rete del vantaggio.

Al 28′ arriva la svolta, passaggio su Craciunescu che avanza inesorabile ed in solitaria, dopo 2/3 dribbling ai danni della difesa ospite arriva davanti la porta e sigla il gol del vantaggio Viola.

Gli animi si infiammano e i falli si susseguono ma i calci di punizione che ne conseguono sono inefficaci per entrambe le squadre.

al 30′ il Grezzana ha l’occasione per agguantare il pareggio, ma Pennacchioni salva il risultato chiudendo lo specchio della porta ad El Hamich Brahim.

La partita regala un susseguirsi di emozioni con ritmi alti, nonostante il grande caldo, e assedi da entrambe le fazioni.

al 41? grave errore arbitrale ai danni del Concordia, il direttore non assegna un calcio di rigore palese, lo schiocco del calcio assestato allo stinco di Blasi si è sentito fin sugli spalti.

ultimi minuti di gara concitati e nervosi che ledono un po’ la buona prestazione mostrata da entrambe le formazioni.

triplice fischio finale che vede i padroni di casa agguantare la vittoria con annessi 3 punti.

 

Adriana Cangemi